Vaccinazioni: Codacons chiede e AIFA risponde

vaccini

Vale estrema attenzione l'ultimo rapporto AIFA, dal quale emergono dati e numeri molto importanti.

Nel 2014 si sono verificate 1.857 reazioni avverse al vaccino esavalente, di cui 168 gravi (9%). Nel 2015 invece il numero è stato di 992, di cui 144 gravi (14,3%). Nel 2016 sono state segnalate 702 reazioni avverse, di cui 142 gravi (20,2%).

L'AIFA comunica che ci sono state nel triennio un totale di 21.658 reazioni avverse, di cui 3.351 (1.857 + 992 + 702) solo da vaccino esavalente (Infanrix Hexa).

Tra le segnalazioni di reazioni avverse, le più comuni sono state:
- Patologie generali e condizioni relative alla sede di somministrazione
- Patologie del sistema nervoso: 16%
- Disturbi psichiatrici: 29,2% (nel 2014) e 14,1% (nel 2015)

Dal 2005 al 2015 in Italia c'è stato un aumento del numero dei bambini con deficit del neurosviluppo pari al 40%.

Si sono verificati anche 5 decessi in neonati prematuri vaccinati a 2-3 mesi con Infanrix e Prevnar. La causa di ciò può essere ricondotta all'alluminio (neurotossico) presente al loro interno, in quanto facendo più vaccini ravvicinati si supera facilmente la soglia limite di tossicità... continua....

facebook_page_plugin